lunedì 7 aprile 2014

Won Ton Soup (my style!)



Buon lunedì! Sono appena rientrata da un bellissimo week end in Umbria,
una delle regioni che ancora non conoscevo e che ho trovato semplicemente ME-RA-VI-GLIO-SA!

Intanto che rivedo e sistemo le foto, guardo il calendario, e mi rendo conto che siamo già a quasi metà Aprile! 
E allora mi è venuto in mente il Contest di Maddalena, che sta per scadere!
Ci tenevo a partecipare anche con una ricetta salata 
ed eccomi qui a presentare questa zuppa, semplice, gustosa e my style.
My style perchè non conosco la "vera" ricetta, ma ho preso semplicemente del brodo fatto in casa e aggiunto i won ton e 2 ingredienti per dare un sapore orientaleggiante.
Credo sia un piatto di origini cinesi, ma è amatissimo anche in Thailandia.
E così, dopo aver fatto i won ton fritti per Monique e Paola, mi sono concessa anche una deliziosa zuppetta :-)



Zuppa di Won ton my style (zuppa con ravioli di maiale con zenzero e salsa di soia)

Per i Won ton (dosi per 20 pz circa)
pasta per won ton (acquistabile nei negozi orientali, per me quella a base di riso, glutenfree)
125 g di carne di maiale (tagliata e pezzetti o già tritata)
1 cucchiaio di erba cipollina tritata
1 cucchiaio di zenzero fresco tritato - grattuggiato
1 spicchio d'aglio tritato
2 cucchiai di salsa di soia thai (no cinese)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di salsa di ostriche (opzionale)
1 cucchiaino di zucchero di palma (opzionale)

Per chiudere i won ton
1 uovo e dell'acqua

Per la zuppa
brodo a vs piacere (di verdura, pollo, bollito, etc)
salsa di pesce 
erba cipollina o cipollotti tagliati a rondelline (anche la parte verde)

Procedimento 
1. Nel mixer aggiungere prima la carne (se non tritata) e unire il resto degli ingredienti fino a creare il composto per il ripieno.
2. Seguire le indicazioni della pasta per won ton (nel mio caso era di riso ed andava inumidita con l'acqua prima di procedere con l'aggiunta del ripieno), quindi nel mezzo posizionare un cucchiaino di ripieno e chiudere ungendo con il composto di uovo e acqua che avrete amalgamato in un ciotolina: in questo caso, io ho chiuso creando un rettangolo.
3. Portare ad ebollizione il vostro brodo ed aggiungere i won ton per pochissimi istanti.
4. Servire la zuppa con salsa di pesce e l'erba cipollina.

***



***
Stavolta  non mi sono applicata molto con le foto, ma perchè avevo tanta fretta di gustarmi questi deliziosi won ton!
(infatti, si vede anche il fumo che esce fuori dal brodo.. yummyyy)




Lo so, lo so, ora che siamo in primavera, sarebbe da mettere al bando zuppe, vellutate e roba invernale.
Ma voi lo sapete che in Thailandia non esistono le stagioni, vero?
O meglio, esistono solo due "stagioni", una molto più umida e piovosa (da aprile a ottobre) e una meno umida (da novembre a marzo, ma non pensate di non vedere mai le piogge.. anzi!)
E così, mentre si alternano piogge e monsoni e tutte le sue incertezze, 
l'unica certezza è.. il caldo!
E sapete cosa mangiano i Thai per combattere proprio il caldo?
.. Mangiano proprio zuppette cosi :-)


Buona settimana a tutti!
Spero di poter sistemare presto le fotine di Spoleto per postarle qui!

Vaty






mercoledì 2 aprile 2014

Torta Fluffosissima al limone di Monica Zacchia



Poche righe in questo post per dirvi che questa
 è una delle torte più soffici, delicate e buone che abbiamo mai mangiato a casa nostra.
(sì, sì, pittore incluso, cioè lui che odia i dolci.. hehe.. questo l'ha mangiato e come!).

L'ho fatta grazie a lei: la nostra trendsetter (come dice giustamente Francy):
Lei ci aveva accolti così al Boscolo Academy.

E io la ringrazio con questo post e con queste foto, fatte pensando a Lei e al Princi.

Per la ricetta, vi rimando direttamente al post di Monica: QUI.

E se solo le foto rendessero almeno la metà della bontà ...


domenica 30 marzo 2014

Won ton fritti. Per Monique, Paola e.. Ale!



Questo piatto mi ricorda tantissimo mia madre.
Lei i won ton li fa in tutti i modi e non sbaglia mai un colpo.
Non credo abbia mai fatto scuola di cucina ma qualunque cosa fa,
dal thai all'italiano, dall'indiano al messicano, quel qualcosa è sempre un piatto prelibato.
Credo sia un talento.
Non ci vediamo e non ci parliamo da anni...
Ma mentre ieri preparavo questi won ton e lottavo per chiuderli,
ho pensato un po' a lei e a cosa avrebbe pensato di questi miei won ton e di questo post..

venerdì 28 marzo 2014

Soufflé contaminato Thai style



Questo mese avevo un pensiero fisso: il soufflé.
"Il sou-che?" (il marito).
Il soufflé, questo mese la ricetta dell'MTC è il soufflé!
Fu allora che mi lasciò ai miei monologhi..
"Mi devo assolutamente inventare qualcosa, ma cosa?
Ma hai visto la lista degli sfidanti? No vabbhè è una sfida tra Titani!
Vabbhè, dai, mi butto e vediamo di proporre qualcosa in mio stile".
Fu così che nacque questo souffè thai style :)

martedì 18 marzo 2014

Bloggalline al Boscolo Accademy


I raduni creano dipendenza.
Questa è l'unica spiegazione che si può dare a tutto questo.
Si, perchè l'insieme delle emozioni provate, quelle sensazioni di felicità - misto timidezza 
- misto "ora mi butto" - misto "ma chi è quella" 
- misto "ora speriamo di non fare gaffes"  
ehehe sì, tutto ciò è come un mix letale di endorfine!! 
Ed ecco perchè poi non dormi la sera prima, non dormi la sera stessa, e non dormi per le altre 3 sere succesive!!
(E poi ti chiedi perchè di giorno sei rinco ..;-)
Perchè, tutto ciò crea dipendenza! 
E più si percepisce cotanto affetto, più si ha bisogno di ripetere!
E così, dopo Roma, Firenze e Milano, ci siamo di nuovo incontrate, a distanza di quasi 1 anno dal primo raduno,
Ed è stato di nuovo..la felicità.
E che volto ha la felicità?


lunedì 17 marzo 2014

Torta di mele e mandorle e il Contest della Fornostar!




Buon lunedì!!
Appena rientrata dal raduno bloggalline al Boscolo Academy e intanto che scarico foto e smetto di ridere e sorridere, 
propongo questa semplice torta di Mele e mandorle, glutenfree!
E come mai di lunedì glutenfree?
Perchè da oggi, parte una bella avventura con la mia Amica Stefi, aka Fornostar!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...